Delibere

O.C.C. – disposizioni operative

 

Il Consiglio, nella riunione del 29 maggio 2018, ha deliberato sul punto 3) all’Odg, O.C.C. – adozione delibere occorrenti per l’operatività:

 

Il Consiglio, allo stato, salva diversa collocazione all’esito del reperimento di altri locali, delibera di concedere in uso all’OCC la stanza n. 6 posta al piano terra con funzione di segreteria e postazione del Referente, essendo già dotata di computer e scaffalatura atta al contenimento dei fascicoli; lo “sportello dei gestori” e le riunioni collegiali saranno tenute nella “sala ovale” presso l’Organismo di Mediazione, posta al piano secondo del Tribunale.

 

- Le funzioni di segreteria saranno svolte dalla dipendente sig.ra Giada Moroni che avrà il compito di coordinarsi con il Referente, tenere il calendario delle sportello gestori, eseguire la prima nota finanziaria, archiviazione;

 

- Conferisce mandato al Tesoriere per la creazione di una mail ordinaria dedicata (occ.parma@ordinevvocatiparma.it), l’attivazione di un numero di telefono esclusivamente in uso all’OCC, di approfondire le offerte di software gestionale maggiormente favorevole sia per funzionalità che per i costi (allo stato sono stati esaminati i sistemi Fallco e Cloud Finance), nonché di apertura di conto corrente dedicato presso Banca Popolare di Lodi;

 

- Dà mandato ai consiglieri Bruno e Martelli di predisporre bozza di convenzione da visionare ed esaminare alla prossima seduta per la gestione dell’Organismo in collaborazione con la Fondazione e da sottoporre poi alla stessa;

 

- Delibera di inoltrare fin da ora circolare informativa ai Gestori e agli iscritti sulla prossima operatività dello sportello;

 

- Tutta la modulistica in uno al Regolamento con i relativi allegati, la lista degli iscritti ed il tariffario saranno inseriti nel sito istituzionale dell’Ordine in apposita sezione già predisposta;

 

- Quanto al tariffario delle competenze dell’OCC il Consiglio delibera di adottare la bozza n. 2 predisposta dal consiglio direttivo OCC sul modello in uso a Milano, con previsione di compenso minimo dell’OCC in € 1.000,00 oltre accessori;

 

- Propone di riconoscere al Referente, dott. Vittorio Zanichelli, allo stato e salva diversa valutazione all’esito della effettiva operatività dell’Organismo, il compenso annuo di € 3.000,00 oltre accessori; verrà siglata apposita convenzione.